Hanno arrestato Paolini, l’uomo delle corna

paolini,prostituzione,arresto,parlamento,corna

“Finalmente ci sono riusciti, l’hanno arrestato!” In questo modo ha esultato mezza Italia, stanca di vedere il famoso disturbatore Paolini fare le corna dietro le teste dei presentatori, angosciati dalla sua presenza. 

Davanti al Parlamento, sotto al Campidoglio, in ogni manifestazione che conta, c’era lui: ossessivo, sempre uguale, angosciante, ansiogeno, capellone, litigioso. Così litigioso e prepotente nelle sue mute esposizioni mediatiche, che spesso finiva anche a botte con le troupe televisive.

Stamattina presto l’hanno arrestato, inopinatamente, vorremmo dire quasi assurdamente, per sfruttamento della prostituzione minorile. Sarà vero? Forse sì, ma lasciateci il beneficio del dubbio. Non è che, non riuscendo a toglierselo di torno in altro modo, qualcuno si è inventato un’accusa tanto infamante quanto inesistente? Realmente, non sapremmo che dire.

Ma una cosa è certa: conoscendo il tipo, il giorno dopo che uscirà di galera o che sarà scagionato, ce lo ritroveremo puntualmente, immancabilmente, dietro il malcapitato presentatore di turno a fare le corna o qualche altro gestaccio che ha esasperato mezza Italia per più di un decennio.

Hanno arrestato Paolini, l’uomo delle cornaultima modifica: 2013-11-11T12:21:00+00:00da elegitto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento