Berlusconi, a capo chino da Arcore al ghetto

Berlusconi prima tira in ballo i figli perseguitati e ghettizzati come gli ebrei – paragone incommentabile – e poi si genuflette. Povero Silvio, lo avresti mai immaginato mentre ballavi il bunga-bunga e ti intrattenevi amenamente con nipotine di Mubarak e teatrini burlesque? I figli di Berlusconi si apprestano a chiedere la grazia, padre consenziente, ovviamente. Fino ad ora l’unica cosa buona rimasta … Continua a leggere

Minetti, burlesque e dubbi amletici

I dubbi dei berluscones. Ma quale crisi e guerre…ecco i dubbi seri che fanno perdere il sonno ai pidiellini di vesti di azzuro vestiti con cravatta a piccoli pois rigorosamente bianchi!  Dopo i dubbi amletici sulla fine del nostro universo, le domande esistenziali sulla possibilità della reincarnazione, i fermenti intellettuali della neo-conservazione in Nordamerica, la rivisitazione critica dell’intero pensiero freudiano da … Continua a leggere

Berlusca e burlesque

  Burles-que, il termine sembra quasi l’anagramma di Berlus-ca. Ma sono solo alcune lettere dell’alfabeto a legare queste due parole? Certo che no! Berlusconi e il burlesque, o the poor man’s follies, le “follies” dei poveri com’era uso definire in America questo genere di spettacolo, sono accomunati da ben altro. L’ex Premier, infatti, al “processo Ruby” ha dichiarato che le ragazze invitate a casa … Continua a leggere